Privacy Policy

DOMANDE e RISPOSTE LIVE - www.robertoaccardi.com

DOMANDE e RISPOSTE LIVE

Una serie di dirette Facebook cominciata il 14 marzo 2020, e fatte in occasione del lock down anti contagio per il COVID19. Ben sei dirette, cominciate il 14 marzo 2020, in cui ho risposto alle domande poste dai follower della mia pagina. Dirette poi sapientemente montate da Daniele Mallus della Flydrone Service, e pubblicate su YouTube a disposizione degli utenti non social.

Round 1 – Diretta del 14 marzo 2020

Round 2 – Diretta del 15 marzo 2020

Round 3 – Diretta del 16 marzo 2020

Round 4 – Diretta del 19 marzo 2020

Round 5 – Diretta

Round 6 – Diretta

ROUND 7 – IL ROUND FINALE!

4 Commenti

  1. Matteo Senigagliesi

    Buon pomeriggio Roberto. Avevo un quesito da porti. Parlo di surf casting. Come assetto, per poter anche affrontare lanci tecnici e distanza in pesca, andrebbe bene uno 0,28/0,30 in bobina e uno S. L. Conico 0,26 0,72?.poi il trave deve per forza essere fatto dello stesso diametro dello schok? Quindi un…. 70 come trave? O sbaglio qualcosa. Grazie

    Rispondi
    1. Roberto Accardi (Autore Post)

      Ciao Matteo, cosa il ritardo ma questa domanda mi era sfuggita! Il diametro dello 0,28 si può dire che con la tecnologia dei fili di questo secolo è un ottimo compromesso. Anche lo shock conico 0,72 (ma anche 0,67) garantiscono tenuta sui piombi più pesati lanciati con qualunque stile. La montatura deve essere di un diametro non inferiore a quello dello shock leader, ma voglio farti un esempio. Immagina che utilizzi un conico 0,72 ma non lanci in ground, bensì con un side angolato. In questo caso lo 0,72 è sovra dimensionato, e anche e utilizzi travi dello 0.60 non succede niente… ma a questo punto ti converrebbe utilizzare direttamente un conico 0,57
      Spero di aver semplificato e non complicato 😀

      Rispondi
  2. Valter

    Ciao, Ti ringrazio infinitamente per le preziose informazioni che hai dato e continui a dare. Sono un 57enne di Roma, da poco mi sto riavvicinando alla pesca dalla spiaggia che facevo con mio padre quando le canne erano in bambù con grossi cimini in vetroresina e i piombi erano grosse palle. La lettura della spiaggia non esisteva, viste le rarissime catture, passammo alla pesca dalla barca, anche con le coffe e reti quando tale pesca “sportiva” era consentita.
    Oggi vedo che le tecniche sono sofisticate come anche le attrezzature. Mi daresti un aiuto di ciò che debbo acquistare per cominciare a pescare, senza spendere un patrimonio e con una cassetta sufficentemente fornita, piombi a parte perchè praticando da anni il metaldetecting ne ho raccolti quintali di tutte le fogge e grammature.
    Grazie per l’attenzione.

    Rispondi
    1. Roberto Accardi (Autore Post)

      Ciao Valter, per sapere cosa devi comprare dovrei farti tantissime domande visto l vasta gamma di possibilità che esistono anche solo per fare una montatura. Capirai pertanto a ia difficoltà in questo senso. Ti suggerisco di leggere questo articolo al quale sono collegate tutte le azioni di pesca principali, con relative montature, scegliere quella che hai intenzione di affrontare più di frequente, e regolarti di conseguenza. Fammi sapere! 🙂

      Rispondi

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.