Privacy Policy

LA SOLUZIONE ZANZARE - www.robertoaccardi.com

LA SOLUZIONE ZANZARE

Scrivere questo articolo dopo aver testato in prima persona le potenzialità di questa macchina, è stato davvero facile: la soluzione zanzare, nella nostra postazione di pesca, si chiama THERMACELL.

Non potendo scendere nei dettagli per la parte “chimica”, scriverò qualche riga sulle descrizioni del prodotto, darò qualche dato e riferimento oggettivo, mentre lo spazio maggiore lo prenderà la mia esperienza diretta… che poi è quella che mi interessa di più dato che ci sto mettendo la faccia 😀

La soluzione zanzare è una specie di macchina portatile, come potete vedere dalle foto qui sotto, ed è commercializzata da un imprenditore specializzato nel campo, il cui riferimento potete tranquillamente trovarlo in fondo all’articolo.

Come mi è capitata questa macchina tra le mani? Tutto merito dell’iniziativa di Vincenzo, un pescatore che nella vita lavorativa di occupa di disinfestazioni.

Vista la sua efficacia nei giardini, o comunque nelle zone all’aperto, ha ben pensato che questa macchina potesse funzionare anche in spiaggia, e che ha fatto? me l’ha spedita per fare dei test.

E ora vi racconto il test, in modo che si capisca cosa è successo 🙂

IL TEST

Visto il suo peso e il suo ingombro ridotto, ho messo la soluzione zanzare nel mio cassone da pesca e mi sono detto: “alla prima occasione lo testo“.

Fu così che arrivò la prima prova del provinciale, spiaggia Sassu, nota per il suo pescato ma anche per i suoi insetti del calasole, data la presenza della laguna alle spalle (guardate un po’ lo stagno di cui vi parlo).

Arrivato il calasole e sceso il vento, ecco lo stormo di zanzare arrivare addosso ai 120 concorrenti distribuiti nella spiaggia. E’ stato in quel momento che mi è venuto in mente che nel cassone avevo la soluzione zanzare 🙂

Ho preso la cartuccia di butano e l’ho avvitata, ho posizionato la piastrina nell’apposito vano, ho girato la manopola su ON, e con il pulsante ho acceso la macchinetta…

Che è accesa si vede dalla lucina che potete intravedere dalla finestrella posta nell’apice della macchina.

Bene… questo non è uno spot pubblicitario ma UNA TESTIMONIANZA: dopo pochissimo tempo non solo non avevo una zanzara addosso, ma l’ispettore di sponda, senza alcun cappellino che proteggesse la sua testa rasata, è rimasto piantonato nella mia postazione per la maggior parte del tempo 😀

Anche nella spiaggia di Chia Monte Cogoni ho avuto modo di testarne l’efficacia. Lo stagno alle spalle, bellissimo di giorno, si è trasformato in un insettificio di notte e… accesa la soluzione zanzare… sparite!

Questo mi è accaduto e questo vi racconto!


INGOMBRO E PESO

L’ingombro è di 20 centimetri di altezza, 7 di larghezza e 5 di altezza.

Pesa pochissimo! Con la cartuccia di butano e la piastrina arriviamo a 185 grammi.

Quando mi trovavo in gara ho posizionato la soluzione zanzare sul tripode come nella foto qui sotto.


NOTIZIE DALL’IMPRENDITORE

Il Portatile THERMACELL utilizza una tecnologia di riscaldamento a gas che crea una zona di protezione dalle zanzare fino a 20 mq.

Da utilizzare rigorosamente in spazi aperti.

E’ semplice da utilizzare, basta inserire la speciale cartuccia di gas butano e la piastrina brevettata, girare l’interruttore, e accendere il dispositivo.

Funziona rilasciando nell’aria un piretroide attraverso il calore generato. Ogni cartuccia di gas butano consuma 3 piastrine ACTIZANZA per circa 12 ore di effettivo utilizzo.

Per esempio, una piastrina che solitamente dura 4 ore, può essere utilizzata per due ore, e poi utilizzata successivamente per altre due ore.

Per ulteriori informazioni potete mandare un whatsapp utilizzando il pulsante sottostante.


CONTATTA IL RIVENDITORE


NOTA BENE…

Immaginate quanto possa essere comodo non dover maneggiare prodotti che poi finiscono nelle mani e nell’esca…


10 Commenti

  1. graziano Mattana

    Allora dopo averlo ricevuto l’altra sera sono riuscito a provarlo e devo dire di essere veramente soddisfatto ottimo prodotto funziona benissimo! Facile da utilizzare e veramente efficace con qualsiasi insetto notturno!

    Rispondi
    1. Roberto Accardi Brakardi (Autore Post)

      Ottimo! fa piacere quando un tuo feedback viene confermato anche in altre situazioni!

      Rispondi
  2. guax62

    Era da un pò di anni che la volevo comprare, ma non mi fidavo… adesso me l’hai fatta prendere!

    Rispondi
    1. Roberto Accardi Brakardi (Autore Post)

      Beh, allora siccome le testimonianza non sono mai troppe, se ti va raccontaci anche la tua 😉

      Rispondi
  3. mmario serio

    Ottimo articolo, come al solito sempre cose interessanti! Bene Roberto!

    Rispondi
    1. Roberto Accardi Brakardi (Autore Post)

      Grazie Mario 🙂

      Rispondi
  4. Alessandro

    Buonasera Roberto, come e dove acquistarlo??
    Le ricariche si trovano in commercio oppure bisogna rivolgersi sempre al produttore?
    Il costo?

    Rispondi
    1. Roberto Accardi Brakardi (Autore Post)

      Le informazioni le puoi chiedere direttamente al contatto a fondo pagina 😉

      Rispondi
  5. graziano Mattana

    Hai usato la piastrina in 2 diverse uscite, ma la piastrina non perde efficacia restando aperta nella macchinetta?

    Rispondi
    1. Roberto Accardi Brakardi (Autore Post)

      Ciao Graziano, stando a quanto dice il produttore, la piastrina dura quattro ore, quindi se la usi per due ore, la conservi nel suo guscio, poi la puoi continuare ad utilizzare per altre due ore in altra occasione.

      Rispondi

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.